Concerto di Federica Cataldi

Lecce – 25 maggio 2018 (a cura della Camerata Musicale Salentina)

“Non dalle ricchezze ma dalle virtù nasce la bellezza.” 

(Socrate)

Concerto di Federica Cataldi

L’arpa è il più antico strumento musicale a corde conosciuto. La parola “Harpa” o “arpa” viene dall’antico sassone e significa “pizzicare”. Dal XIII secolo questo termine fu applicato specificamente per l’arpa triangolare in opposizione alla lira.

È antichissima e la sua oscura origine è narrata da alcuni racconti leggendari. Secondo una di tali leggende, Apollo, sorpreso dal suono che rendeva l’arco di Diana, vi aggiunse altre corde e così ottenne l’arpa; un’altra leggenda, d’origine giapponese, parla d’uno strumento (yamatogoto) formato di sei diversi archi legati uno vicino all’altro. L’etimologia non ci offre maggiori elementi per precisare l’origine dell’arpa, giacché il vocabolo è di data relativamente recente e con ogni probabilità d’origine germanica; il vocabolo harpa si trova le prime volte usato in un noto verso di un carmen di Venanzio Fortunato, e nel Satyricon di Marziano Capella.

Federica Cataldi è una giovane e talentuosa arpista salentina, ha studiato presso il Conservatorio “Tito Schipa” di Lecce.

Il concerto avrà luogo venerdì 25 maggio presso il Museo “S. Castromediano” di Lecce. È promosso dalla “Camerata Musicale Salentina”.

Informazioni:

Concerto di Federica Cataldi
25 maggio 2018 – ore 21
Museo “S. Castromediano”
Viale Gallipoli – Lecce

Ingresso ?? euro (in fase di elaborazione)

Organizzazione:

Camerata Musicale Salentina

Via XXV Luglio, 2/b – Lecce
Tel: 0832.309901 – Cell: 348.0072654 – mail: cameratasalentina@gmail.com
www.cameratamusicalesalentina.com

Condividi su: